Ricerche per corrispondenza

Presso l'Archivio di Stato di Savona vengono effettuate, su richiesta, ricerche per corrispondenza. Per usufruire del servizio è fondamentale che l'oggetto della ricerca sia ben definito e che la richiesta sia corredata da tutte le informazioni necessarie a circoscrivere quanto più possibile l'indagine nei fondi di pertinenza. A tal proposito, si consiglia di consultare preventivamente la sezione del patrimonio documentario dell’Istituto, in cui sono elencati tutti i fondi conservati presso l'Archivio di Stato di Savona. In nessun caso i funzionari dell’Archivio di Stato potranno sostituirsi ai ricercatori, effettuando indagini di ampio respiro per loro conto. Per le istanze prive di riferimenti archivistici sufficienti, le risposte saranno limitate alla segnalazione dei fondi e delle serie eventualmente utili per una ricerca diretta da parte dell’interessato.

Le richieste per corrispondenza devono essere trasmesse:

- preferibilmente via e-mail (as-sv@beniculturali.it) o via posta elettronica certificata (mbac-as-sv@mailcert.beniculturali.it)

- oppure per posta ordinaria, al Direttore dell'Archivio di Stato di  Savona, via Valletta San Cristoforo, 15 R – 17100 Savona.

Il tempo massimo di risposta è di 30 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.

Per i costi riguardanti l'invio delle riproduzioni, si rimanda al tariffario allegato al Regolamento dell'Archivio di Stato di Savona.

Ricevuta la domanda, l’Istituto comunicherà al richiedente l’importo da pagare e il relativo versamento andrà effettuato anticipatamente attraverso una delle seguenti modalità:

1. Con bonifico bancario, in euro, sul conto corrente intitolato alla Tesoreria provinciale dello Stato, sezione di Savona, Capo 29 cap. 2584/03, con i seguenti riferimenti bancari:

IT70L0100003245143029258403

Per i bonifici internazionali, il codice SWIFT/BIC è il seguente:

BITA IT RR ENT

La causale del versamento dovrà riportare le seguenti informazioni: “Somme derivanti dai servizi aggiuntivi (fotocopie e spese di spedizione) offerti dall’Archivio di Stato di Savona via Valletta S. Cristoforo, 15 R, 17000 Savona – cognome e nome dello studioso richiedente”

A bonifico effettuato è necessario inviare all’Archivio di Stato di Savona copia originale o scansione via email della ricevuta della disposizione bancaria riportante il timbro o la dicitura “ESEGUITO”.

2. Tramite bollettino di C/C postale n. 9175 su bollettino a tre sezioni intestato a:

Tesoreria Provinciale dello Stato, sezione di Savona, indicando il codice fiscale del versante e la causale di pagamento “Somme derivanti dai servizi aggiuntivi (fotocopie e spese di spedizione) offerti dall’Archivio di Stato di Savona, via Valletta S. Cristoforo, 15 R, 17000 Savona, cognome e nome dello studioso richiedente”, Capo XXIX, capitolo 2584, art. 3.

Copia dell'attestazione di avvenuto pagamento dovrà essere inviata a questo Archivio.